Lost si è concluso solo da qualche mese, ma il carismatico Sawyer, l’ex truffatore interpretato nella serie da Josh Holloway, torna a far parlare di sè; questa volta però non per il fortunato serial televisivo di J.J. Abrams, ma per un nuovo progetto cinematografico. Svestiti i logori panni dal naufrago Sawyer, l’attore californiano si prepara ora ad indossare quelli di una spia nel nuovo capitolo della serie Mission: Impossible. Holloway andrà così ad arricchire ulteriormente un cast composto da vecchie conoscenze della serie come il protagonista Tom Cruise (ancora una volta nelle vesti dell’agente segreto Ethan Hunt), Simon Pegg e Ving Rhames, ai quali si aggiungeranno volti “nuovi” quali, Jeremy Renner (che sarà un nuovo membro del team di Hunt), Paula Patton, Vladimir Mashkov e, soprattutto, Michael Nyqvist, l’attore svedese protagonista dei film Uomini che odiano le donne, La ragazza che giocava con il fuoco e La regina dei castelli di carta, che in questo nuovo capitolo di Mission: Impossible farà la parte del cattivo di turno. I dettagli sulla trama non sono ancora stati divulgati per cui non è ancora chiaro il ruolo che Holloway ricoprirà all’interno della vicenda; tutto quello che si sa per ora riguardo al film (prodotto come i suoi predecessori da J.J. Abrams) è che vedrà alla regia Brad Bird e che le riprese inzieranno il prossimo dicembre a Dubai. La troupe si fermerà infatti tre settimane negli Emirati Arabi Uniti per girare alcune sequenze della pellicola, per poi spostarsi in altre località del mondo, che però al momento non sono ancora state precisate. Con l’inizio delle riprese dovrebbero trapelare maggiori informazioni riguardo alla trama, alle location e, soprattutto, al ruolo di Josh Holloway.

© RIPRODUZIONE RISERVATA