Al momento dell’addio di Michael Schumacher alle piste di Formula 1 molti avevano sperato in un ripensamento. Certo è che nessuno immaginava di rivedere il 7 volte campione del mondo al comando di una biga! Il pilota tedesco ha infatti dimostrato grande ironia accettando di prendere parte al nuovo film Asterix alle Olimpiadi (tratto dall’omonimo albo) nella parte di Scumix, un conduttore di bighe accompagnato alle Olimpiadi dal suo manager Jean Todt, il francese più celebre della Scuderia Ferrari. Il film, realizzato nei mastodontici studios di Ciudad de luz, ad Alicante in Spagna, e ad Atene, e le cui riprese si sono concluse circa un anno fa, arriverà nelle nostre sale il prossimo febbraio in occasione delle Olimpiadi di Pechino 2008. Non è stato l’unico personaggio preso in prestito dal mondo dello sport Schumacher, che accanto a sé ha visto scendere in campo anche i calciatori David Beckham e Zinedine Zidane. Per la terza volta nel ruolo di Obelix vedremo Gérard Depardieu, mentre Asterix non ha più il volto di Christian Clavier, ma quello del meno noto (almeno in Italia) Clovis Cornillac. Nelle vesti del nemico numero uno dei Galli, Giulio Cesare (ruolo che era stato di Gottfried John e di Alain Chabat) troveremo, dopo un periodo di lunga assenza sotto i riflettori, Alain Delon, mentre in quello di due giudici di gara corrotti c’è il duo comico italiano formato da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, subentrati dopo il rifiuto di Massimo Boldi e Christian De Sica, cui non era piaciuto il copione. Un’altra presenza nostrana è quella dell’attrice amatissima in tutto il mondo Claudia Cardinale. Fanno parte del cast anche Benoît Poelvoorde, nel ruolo di Bruto, l’attrice indiana Miss Mondo 1994 Aishwarya Rai e Dany Boon. Un’altra star inizialmente annunciata ma poi assente è il belga Jean-Claude Van Damme, cui era stato affidato il ruolo dell’atleta romano Claudius Cornodurus, interpretato poi da Jérôme Le Banner, campione francese di kick-boxing. Per scoprire quale sia il risultato di questo inedito melting pot e vedere Schumi di nuovo al “volante” non ci resta che correre… al cinema!

© RIPRODUZIONE RISERVATA