Lo sceneggiatore di tutte le commedie di Virzì, Francesco Bruni, si smarca dall’autorevole “paternità” del regista toscano e si mette in prima persona dietro la macchina da presa per un’opera prima leggera (Scialla! significa, infatti, “Rilassati!”), ma che fa bene al cuore. Genitore di due adolescenti, racconta la storia di un ex professore di letteratura che sbarca il lunario scroccando il pranzo e scrivendo biografi e improbabili per personaggi di serie B (interpretato da un adorabile Fabrizio Bentivoglio in odore di Bill Murray). Improvvisamente scopre di essere padre di Luca, un adolescente dall’aria pulita ma un po’ scapestrato che gli piomba in casa e gli sovverte tutti i ritmi biologici (il bravissimo, seppur all’esordio, Filippo Scicchitano). L’uomo trova così un nuovo senso alla sua vita, mentre il ragazzino fa i conti per la prima volta con una guida autorevole. Una commedia tenerissima in cui ruotano anche figure secondarie molto riuscite come la procace ex pornodiva Barbora Bobulova e l’irresistibile spacciatore Vinicio Marchioni, detto il Poeta.

Regia: Francesco Bruni
Interpreti: Fabrizio Bentivoglio, Filippo Scicchitano, Vinicio Marchioni, Barbora Bobulova
Trama: Bruno scopre di essere padre di Luca. Un adolescente che gli rivoluzionerà la vita.
Genere: commedia
Durata: 95’

Da vedere perché: è una “commedia sofisticata” che in Italia si vede sempre più raramente.

Dal 18 novembre

Guarda il trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di novembre a pag. 99

© RIPRODUZIONE RISERVATA