Mentre sostenitori e detrattori aspettano al varco l’uscita del suo film per vedere se anche dietro alla macchina da presa ha saputo usare le spiccate doti affabulatorie di cui ha dato prova nei suoi romanzi, l'”incantatore di teenager” Federico “Tre metri sopra il cielo” Moccia e i protagonisti Raoul Bova e l’esordiente Michela Quattrociocche ci accompagnano in un’incursione sul set romano di Scusa ma ti chiamo amore . E dopo aver curiosato con il divertente backstage dietro le quinte del film, che Moccia ha tratto dal suo ultimo vendutissimo e omonimo romanzo, potrete ascoltare anche le interviste e gli interventi dei protagonisti, del regista e della produttrice Rita Rusic durante le giornate professionali del cinema svoltesi lo scorso ottobre a Sorrento. Bova ci svela qui come il ruolo del 37enne Alex lo abbia indotto a toccare le sue corde più comiche, e la diciannovenne Michela rivela l’emozione di recitare accanto al neo eletto “uomo più sexy d’Italia”. Rita Rusic invece ci racconta il provino di Bova e le lunghe selezioni fatte per trovare la perfetta interprete della diciassettenne Niky, caduta poi sulla Quattrociocche. Per entrare nel minisito cliccate qui sotto. Buona visione!

© RIPRODUZIONE RISERVATA