La carriera di un attore, per quanto amato dal pubblico e stimato dai colleghi, viene spesso minata da scelte sbagliate: alcune di queste sono prettamente personali, come divorzi, droga, prigione e simili spiacevoli eventi. In altri casi invece, parliamo di veri e propri errori di giudizio nella scelta di un ruolo.

C’è chi è in grado di toccare il fondo, scavando finché le dita non sanguinano e comunque risalire (se diciamo Robert Downey Jr. capirete subito perché), mentre in altri casi il baratro sembra davvero inghiottire tutti i passati momenti di gloria. Davvero, a volta basta davvero un ruolo sbagliato per mandare a monte tanto duro lavoro!
Siamo noi ad essere troppo severi con alcuni attori? Probabile.

Ad ogni modo, ecco 11 esempi di carriere rovinate da un unico, fatale errore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA