Oggi, Molto incinta è decisamente considerato un piccolo cult nonché tra i migliori film di Judd Apatow. A non pensarla così, però, è proprio l’attrice protagonista Katherine Heigl, che, come già sappiamo, diversi anni fa disse delle cose non molto carine sul film, definendolo «un po’ sessista» e attaccando non solo il regista, ma anche il suo compagno di set Seth Rogen.

A dire la sua in proposito, adesso, è proprio quest’ultimo, che ha deciso di aprirsi finalmente sull’argomento, seppellendo definitivamente l’ascia di guerra. Ha dichiarato l’attore durante un’intervista con Howard Stern: «Mentre stavamo facendo il film, onestamente mi dicevo, “Farei dozzine di film con lei!”. Eravamo divertenti insieme, me la stavo veramente spassando. Poi, dopo ho sentito che a lei non era piaciuto, non le era piaciuto la lavorazione, e nemmeno il prodotto finito. Penso di essermi sentito tradito. Rispetto il fatto che forse si è resa conto che il film non abbia fatto bene alla sua carriera, e non vorrei le fosse mai successo, perché io ho detto un migliaio di cose stupide e lei mi piace veramente».

Uscito nel 2007, ricordiamo che Molto incinta fu un buon successo per la Universal Pictures: oltre all’accoglienza positiva dei critici, infatti, l’opera totalizzò oltre 200 milioni di dollari tra i botteghini internazionali, di fronte a un budget speso di “soli” 30 milioni.

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA