Sarà stato il successo miliardario – e che non accenna a calare, nonostante sia in programmazione il settimo episodio – della saga di Fast & Furious, sarà che Electronic Arts ha lanciato la sfida mettendo in cantiere il film su Need for Speed, fatto sta che anche Sony ha deciso di gettarsi nell’arena delle macchine molto veloci, dando il via ai lavori per l’adattamento cinematografico di Gran Turismo. Per chi non lo conoscesse, il franchise nato nel 1997 su PlayStation,e giunto nel 2010 al quinto episodio, è la più accurata simulazione di guida disponibile al momento nel mondo dei videogiochi, una sorta di “car porn” in cui al brivido della velocità e della distruzione si sostituisce il piacere di costruire (e guidare, naturalmente) la macchina perfetta. Niente poliziotti da cui scappare, niente avversari da distruggere: difficile pensare come un franchise così pacifico possa tradursi su grande schermo, ma restiamo moderatamente curiosi; anche perché a produrre c’è una coppia che sa bene come fare soldi: Mike De Luca e Dana Brunetti, che hanno già le mani sull’adattamento cinematografico di 50 sfumature di grigio.

Qui sotto, il trailer di Gran Turismo 5:

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA