Questo sabato, durante il press tour della Television Critics Association, il mitico showrunner di Sherlock Steven Moffat si è lasciato scappare qualche gustoso indizio sui cambiamenti e le novità della serie tv apportate in occasione dell’episodio speciale natalizio, ambientato nell’epoca vittoriana.

L’autore e produttore ha spiegato che il detective interpretato da Benedict Cumberbatch sarà, a sorpresa, meno scontroso del solito. «Sarà un po’ più gentile, si comporterà come un gentiluomo vittoriano invece che come un rude signore. Lo vedrete meno monellaccio».
Dal canto suo, il John Watson di Martin Freeman si rivelerà «più teso».

L’inedito viaggio nel tempo non verrà motivato nella puntata: «Non ci è mai importato di chiarire cosa ci facevano nella Londra moderna, quindi perché dovremmo spiegare cosa ci fanno nella Londra vittoriana,quando è proprio il luogo in cui dovrebbero essere?»

Il christmas special potrebbe rivelarsi… una ghost story. «Racconti di questo tipo funzionano meglio in un’ambientazione vittoriana», ha commentato l’autore.

Riguardo alla data ufficiale di trasmissione dell’episodio, finora non si hanno aggiornamenti, e Moffat ha comunque specificato che il fatto che sia contrassegnato come ‘natalizio’ non significa che lo vedremo proprio in quel periodo.

La produzione della quarta stagione, invece, comincerà la prossima primavera. Di più non ci è dato sapere (almeno finora…).

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA