Benvenuti a Shutter Island. Isola oceanica per la quale Martin Scorsese ci offre un biglietto di sola andata. Sì perché, come scoprirà anche il malcapitato agente federale Teddy Daniels (Leonardo DiCaprio), su quest’isola al largo di Boston è facile arrivare ma non altrettanto ripartire. E non certo per il desiderio di prolungare la permanenza, ma per ben più inquietanti e misteriosi motivi. Il regista di Toro scatenato torna a dirigere il suo pupillo per la quarta volta – dopo Gangs of New York, The aviator e The departed – per un thriller ad alto tasso di suspence. Ambientato nel 1954 il film vede la star di Titanic nei panni di un agente impegnato a risolvere il caso della misteriosa scomparsa di una detenuta condannata per omicidio dall’ospedale psichiatrico di Shutter Island. Un legame tra la vicenda personale del protagonista e quella della donna scomparsa affiora poco a poco, portando alla luce elementi inquietanti che faranno pensare ad un complotto ordito ai danni dello stesso poliziotto che troverà sulla sua strada investigativa più ostacoli del previsto, fino a dover metter in dubbio la propria sanità mentale. Tutto si complicherà quando un misterioso biglietto indicherà a Teddy la presenza all’interno delle mura della struttura di un paziente sconosciuto di cui i dirigenti negano la presenza e, ancor più, quando un uragano taglierà ogni legame dell’isola con il mondo esterno. Nel trailer vediamo anche Michelle Williams (ex compagna di Heath Ledger, portata alla ribalta dalla serie Dawson’s creek) sottoforma di una misteriosa visione che a tratti appare al protagonista in compagnia anche di una bambina in pericolo tra le fiamme di un incendio. Che si tratti della famiglia di Teddy? Per scoprire qual è il mistero che si cela dietro a questa storia dovremo aspettare il 9 ottobre, quando Shutter Island arriverà in sala.

© RIPRODUZIONE RISERVATA