Hanno avuto inizio il 15 marzo ad Illulisat, sullo sfondo dei magnifici paesaggi ghiacciati della Groenlandia, le riprese dell’atteso film di M. Night Shyamalan, The Last Airbender, ispirato alla popolare serie tv d’animazione trasmessa da Nickelodeon. Al centro della storia – ambientata per lo più a Philadelphia – le quattro Nazioni di Terra, Acqua, Aria e Fuoco, sono unite da un comune destino quando quella del Fuoco decide di muovere guerra alle altre tre, gettando il mondo in preda a una secolare distruzione. Almeno finché il giovane Aang (l’esordiente Noah Ringer) non scoprirà di essere l’unico Avatar in grado di governare tutti e quattro gli elementi, impegnandosi così a porre fine alla scia di violenza e a ristabilire l’equilibrio in un mondo lacerato dagli scontri. Interpretato da talenti emergenti come Jackson Rathbone (Twilight) e Dev Patel (The Millionaire), nel ruolo di Zuko, il Principe della Nazione del Fuoco, The Last Airbender può contare su un cast tecnico di prima grandezza, dal direttore della fotografia Andrew Lesnie (Il Signore degli anelli) al montatore Conrad Buff (Titanic) – entrambi vincitori dell’Oscar – alla costumista Judianna Makovsky (Harry Potter e la Pietra Filosofale): nomi importanti, che promettono di fare del nuovo film di Shyamalan un vero spettacolo epico. Sotto una foto di Dev Patel nei panni di Zuko.

© RIPRODUZIONE RISERVATA