Dopo aver “spiato” Jessica Alba durante i preparativi per ritrasformarsi in Nancy Callahan, ora i fan di Robert Rodriguez e Frank Miller potranno dibattere sulle new entry del cast di Sin City 2: A Dame to Kill For, di cui sono appena iniziate le riprese. Secondo quanto riportato da Heat Vision, sarebbero state appena reclutate due giovani e sensuali starlette di Hollywood per prendere parte al sequel dell’acclamato film del 2005. Si tratta di Jaime King e Jamie Chung (Sucker Punch). La prima, già vista in Sin City, tornerà nei panni di Wendy, ovvero la gemella dell’angelica prostituta Goldie. La seconda, invece, prenderà il posto di Devon Aoki nel ruolo della letale Miho.

La trama del sequel dovrebbe ruotare attorno al personaggio di Dwight, a caccia di vendetta dopo il tradimento di una donna fatale, Ava Lord, mentre Nancy cercherà di riprendersi dopo la morte di Hartigan (Bruce Willis). Una storia scritta appositamente per il grande schermo a quattro mani da Robert Rodriguez e Frank Miller e, solo in parte, basata sulla graphic novel del 1993 firmata da quest’ultimo e intitolata appunto A Dame to Kill For (in italiano: Una dama per cui uccidere).

Nei panni di Dwight dovrebbe tornare Clive Owen, che li vestì anche nel primo film, ma l’attore potrebbe non interpretare il personaggio per l’intero sequel. Un altro attore potrebbe condividere la sua parte, perché l’uomo dovrebbe apparire sfigurato in alcune sequenze. E anziché adoperare trucco ed effetti speciali, i due autori preferirebbero un cambio netto. Ancora top secret il nome dell’attrice che darà vita ad Ava, benché il personaggio sia stato creato con una dichiarata ispirazione ad Angelina Jolie.
Oltre ad Alba e Owen, sono altre le star di Sin City che torneranno nel sequel: Rosario DawsonMickey Rourke e Michael Madsen saranno nuovamente e rispettivamente GailMarv e Bob.

(Fonte: Heat Vision)

© RIPRODUZIONE RISERVATA