Mickey Rourke non farà parte del cast di Sin City 2. L’attore, a febbraio nelle sale con il Leone d’oro The Wrestler, lascia il ruolo di Marv (nella foto) perché troppo impegnativo il lavoro sul set del cinefumetto di Frank Miller: soprattutto le tre ore di make-up quotidiano, che lo hanno reso particolarmente insofferente durante le riprese del primo episodio. Ma i maligni sostengono che il rifiuto dipenda dal fatto che nella storia a cui il secondo capitolo di Sin City si ispira – ovvero A Dame to Kill for, prequel di The Hard Goodbye – il personaggio di Marv fa poco più che una breve comparsata. Cosa che avrebbe convinto il “resuscitato” Mickey a non prendere parte al progetto. è invece confermata la presenza nel sequel di Rosario Dawson, ancora nei succinti panni della sexy Gail.

Ma.Ca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA