Mancano ormai pochi giorni al fatidico “sì” di Sofia Coppola. Un “sì” tutto italiano, visto che le nozze della regista Leone d’oro lo scorso anno per Somewhere si svolgeranno nel borgo di Bernalda (Matera), città natale dei nonni paterni e luogo di villeggiatura caro a suo padre Francis Ford, che ci passa spesso qualche giorno durante l’estate. Sarà un matrimonio contraddistinto dall’understatement tipico della regista, nella location dell’ottocentesco Palazzo Margherita, acquistato dallo stesso Coppola e convertito in albergo a cinque stelle. Rito civile per Sofia (già al suo secondo matrimonio dopo quello celebrato nel 1999 con il regista Spike Jonze) e il compagno francese Thomas Mars, cantante dei Phoenix (nonché autore delle colonne sonore dei film della futura moglie) da cui ha avuto due figlie, Romy (5 anni) e Cosima (1). Papà Francis Ford ha scritto una lettera ai cittadini di Bernalda in cui si legge che «il desiderio della famiglia è di sentirsi parte del tutto e di non essere trattati come celebrità». Anche se gli ospiti vip non mancheranno: da Nicolas Cage a Jason Schwartzman (entrambi cugini della sposa), passando per Robert De Niro, Brad Pitt, Nicolas Cage e George Lucas. E se ne attendono molti altri… (Foto Kikapress)

© RIPRODUZIONE RISERVATA