51 film, 21 prime, di cui 8 europee, 3 mostre fotografiche, 2 presentazioni di libri, 1 spettacolo di danza, 1 performance teatrale, 1 concerto, incontri con autrici e tavole rotonde, 2 webserie italiane, l’official party, aperitivi in giardino.

E’ fitto il calendario di proiezioni in programma della settima edizione di Some Prefer Cake, il Bologna Lesbian Film Festival (18-22 settembre), che quest’anno prevede l’alternarsi di documentari, film d’animazione e fiction, tra cui l’intenso Soongava – Dance of the Orchids (2012), opera prima di Subarna Thapa e primo film nepalese a raccontare una storia lesbica, e il thailandese She: Their Love Story (2012), divertente e dolce commedia in cui due storie d’amore si intrecciano. E, per ribadire che le lesbiche resistono anche ridendo, Some Prefer Cake presenta, in prima italiana, l’ultimo film di Anna Margarita Albelo, con Guinevere Turner come protagonista, Who’s Afraid of Vagina Woolf (2013) e, in prima europea, l’esilarante commedia Heterosexual Jill (2013).

Sede di tutte le proiezioni e della premiazione il Nuovo Cinema Nosadella di via dello Scalo. Info: www.someprefercakefestival.com

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA