Dei grandi miti è inevitabile sentire la mancanza. E la tentazione di tornare a farli vivere in certi casi è davvero troppo forte. E’ accaduto per la mitica saga stellare di George Lucas che, con la seconda trilogia di Star Wars ci ha riportato alle origini delle vicende galattiche di Obi Wan-Kenobi e Anakin Sywalker, ed è toccato anche all’equipaggio della Enterprise, ripartita alla volta dello spazio per volere di J.J.Abrams, che ha rimesso mano alla storia di Kirk e Spock con uno Star Trek molto action e ad alto tasso di spettacolarità. Negli ultimi anni non si è potuto fare a meno nemmeno di tornare a Gotham City, accompagnati questa volta da Christopher Nolan che ha rinverdito il Batman visionario e grottesco di Tim Burton riportandoci alle origini dell’uomo pipistrello. E siccome di supereroi non se ne ha mai abbastanza anche Superman è tornato alla ribalta con il film di Bryan Singer che ha rispolverato l’uomo volante “allergico” alla kryptonite, che nell’immaginario continua ad avere il volto di Christopher Reeve.

Non è un supereroe, ma se se ne trovasse uno davanti non correrebbe il rischio di scomporsi. Il suo nome è Bond, James Bond e con il revival inaugurato da Casino Royale quello che già tutti sapevano è diventato ancor più chiaro: l’agente 007 non muore mai; con buona pace di Sean Connery che con l’arrivo di Daniel Craig ha trovato un degno “rivale”. A questa lunga lista di restyling di vecchie glorie si è aggiunto ora un nuovo tassello: quello che riattizzerà lo scontro epocale tra macchine e umani con Terminator Salvation (in sala dal 5 giugno), nuovo inizio di un’altra serie leggendaria in cui Schwarzenegger cede la scena a Christian Bale, pronto a fare il bis di successo dopo il suo riuscito Batman nei blockbuster di Nolan.
Per scoprire cosa pensa Best Movie di prototipi e cloni andate a pagina 52 del nostro numero di giugno, lì troverete  le nostre pagelle ai protagonisti di ieri e di oggi, alle donne e ai cattivi di turno, con un giudizio complessivo finale. E quali sono i vostri promossi e bocciati? Ditelo cliccando qui sotto!

© RIPRODUZIONE RISERVATA