Sono aumentati del 6,4% i ricavi internazionali di Sony Pictures Entertainment del secondo semestre dell’anno fiscale 2007-2008, terminato il 30 settembre, rispetto allo stesso periodo dell’anno fiscale precedente. Il fatturato ammonta a 189,6 miliardi di yen (1,64 miliardi di dollari), mentre nello stesso periodo del 2006 era stato di 178,2 miliardi di yen. L’aumento dei ricavi è dovuto principalmente alle vendite nel mercato televisivo di film distribuiti in sala e di film realizzati per la tv, oltre che a maggiori entrate (pubblicità e abbonamenti) di diversi canali televisivi del gruppo. Questa crescita è stata parzialmente compensata da un calo negli incassi theatrical dovuto ad un minor numero di film distribuiti nel trimestre rispetto allo stesso periodo dello scorso anno fiscale. Superbad-3 menti sopra il pelo (nella foto) è il titolo che ha fatto registrare il migliore incasso (153 milioni di dollari nel mondo). L’utile operativo del trimestre è stato di 2,7 miliardi di yen (23 milioni di dollari) contro il risultato negativo dello stesso periodo del precedente anno fiscale di -15,3 miliardi di yen. Il risultato ha beneficiato delle minori spese di marketing dovute al minor numero di film distribuiti, e alle ragioni sopra citate. Come si legge nel comunicato di Sony, la performance del trimestre in esame ha risentito dell’incasso theatrical al di sotto delle aspettative di Across the Universe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA