Non c’è tregua agli spoiler sugli affari Sony. Ieri vi avevamo scritto che la major si era incontrata con Marvel per avere Spider-Man in Captain America: Civil War, ma che il CEO Amy Pascal aveva proposto di ripensare bene all’offerta prima di cedere, facendo una grossa riunione con tutti i responsabili.

Sembra che i grossi piani Marvel e DC abbiano creato una crisi di “fiducia” rispetto ai piani Sony su Spider-Man, e questo spiegherebbe perché per un gran bel pezzo non abbiamo sentito nulla riguardo ai Sinistri Sei e a Venom. Anche lo spin-off sul personaggio femminile sarebbe focalizzato su carachter semisconosciuti – e non si capisce perché Sony sembri non capire quanto ci piacerebbe vedere la Gatta Nera o Spider-Girl e, tra l’altro, sembra che lo spin-off sulla Zia May sia una possibilità concreta.

Venendo all’affare con i Marvel Studios, Sony Pictures non avrebbe rifiutato del tutto l’idea di una trilogia prodotta da Marvel ma di cui non avrebbe il controllo creativo (il che suona paradossale).

Ma si potrebbe trattare anche di una coproduzione che vedrebbe Marvel e Sony dividere i costi al 60/40, mentre Kevin Feige introdurrebbe Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe, con la sua presenza in Civil War, come detto sopra.

Presto, sapremo di più, statene certi…

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA