È stato uno dei videogiochi più sconvolgenti di questo 2013, secondo alcuni (tra cui chi scrive) il canto del cigno perfetto di una generazione di console che proprio in questi giorni sta lasciando il passo a PlayStation 4 e Xbox One. Con 3,4 milioni di copie vendute nel mondo, e un bel 95 di media su Metacritic se siete fan di queste statistiche, The Last of Us è stato uno dei grandi “casi” di quest’annata videoludica. Ambientato in un futuro post-pandemia, racconta il viaggio di Ellie e Joel, due sopravvissuti che devono attraversare l’America in cerca di un fantomatico ospedale dove un gruppo di ricercatori sta lavorando a una cura per il virus; Ellie è infatti per qualche misteriosa ragione immune al morso degli infetti (non chiamateli zombie), e la probabile unica speranza per l’umanità. Il resto è una storia che dovete scoprire da soli.

Il motivo per cui ve ne parliamo non è (solo) per consigliarvi di recuperare il gioco – se volete farvene un’idea, qui sotto trovate un trailer –, ma anche per segnalare una notizia che farà brillare gli occhi a tutti i fan di The Last of Us: Sony ha infatti registrato due domini, TheLastOfUs-Movie.com e TheLastOfUsMovie.net, come riporta IGN. Potrebbe essere una mossa preventiva per “bloccare” i due siti ed evitare speculazioni, ma niente ci vieta di sperare che il gesto sia in realtà l’antipasto di un annuncio vero e proprio, e cioè che un film su The Last of Us è effettivamente in lavorazione. Incrociamo le dita silenziosamente (per evitare che i clickers ci sentano) e speriamo…

Fonte: IGN

© RIPRODUZIONE RISERVATA