Duncan Jones, regista del fantascientifico Moon (il film ispirato a 2001: Odissea nello spazio, che in Italia approderà il 4 dicembre), dirigerà Jake Gyllenhaal in un altro sci-fi: Source Code. Il film racconta la storia di Colter (Gyllenhaal), un uomo che si risveglia improvvisamente nel corpo di un pendolare, che viaggia su un treno diretto nel New Jersey, senza avere la minima idea di come sia accaduto. Dopo aver interrogato alcuni passeggeri in cerca di informazioni, Colter individua una bomba sul treno, che esplode prima che lui possa intervenire. Quella che sembra una tragedia è in realtà una simulazione. Infatti, Colter fa parte di un’unità anti-terrorismo e ha il compito di scoprire i responsabili di un attentato che si è davvero verificato: attraverso le simulazioni (che probabilmente prevedono l’immedesimazione completa nelle persone presenti sul treno esploso) e  rivivendo continuamente quei drammatici minuti, il team tenta di risalire ai colpevoli. Ma qual è il confine tra realtà e finzione? Tra colpi di scena continui e vite parallele, le riprese di Source Code si svolgeranno i primi quattro mesi del 2010.

© RIPRODUZIONE RISERVATA