Le avventure cinematografiche di Spartacus, lo schiavo che sfidò la Repubblica Romana, iniziarono nel 1960 sotto la regia di Stanley Kubrick con il volto di Kirk Douglas, per poi proseguire a partire dal 2010 con la serie tv durata due stagioni prodotta da Sam Raimi, in cui il gladiatore che guidò la rivolta degli schiavi era interpretato da Andy Whitfield. Ora le vicende dell’eroe romano verranno riportate sul grande schermo, anche se le informazioni a riguardo purtroppo sono ancora poche, a partire dal mancato nome del regista che ne dirigerà le gesta. Quello che è certo è che «si baserà su dati storici accreditati e non su fatti romanzati, avvenuti tra il 73 e il 71 d.C.», come annunciato dal produttore della GK Films Graham King. Sarà Michael B. Gordon, sceneggiatore di 300 e di G.I. Joe: La nascita dei cobra, ad occuparsi dello script della pellicola.

(Fonte: Variety)

© RIPRODUZIONE RISERVATA