Nel 2010 l’emittente televisiva Starz ha portato sul piccolo schermo Spartacus: Sangue e sabbia, violento serial sulle origini del celebre gladiatore, interpretato da Andy Whitfield. Al termine delle riprese è stato diagnositicato un tumore al protagonista, che è stato costretto ad abbandonare le vesti di Spartacus. Nella speranza di una pronta guarigione di Andy Whitfield, Starz ha realizzato Spartacus: Gods of the Arena, una mini-serie prequel di sei episodi che segue le vicende di Gannicus (Dustin Clare), il primo gladiatore ad aver portato lustro al ludus di Batiatus (John Hannah). Purtroppo, però, Andy Whitfield non si è ancora ripreso, nonostante le sue condizioni siano migliorate, e Starz ha deciso di dare vita alla seconda stagione, intitolata Spartacus Vengeance, con Liam McIntyre nei panni di Spartacus. Questa nuova stagione ripartirà esattamente dove si è interrotta la prima, ovvero dalla prima insurrezione di Spartacus e del massacro del ludus di Batiatus. Ora, il gladiatore inizia una rivolta contro l’Impero Romano al fianco del suo compagno Crixus (Manu Bennett), liberando tutti gli schiavi e dando il via a una ribellione che ha scosso le fondamenta della civiltà romana. Molto probabilmente il cambio del protagonista non farà piacere a gran parte dei fan della prima stagione, anche se, dal trailer, Spartacus Vengeance sembra restare fedele agli sviluppi dei primi episodi. La seconda stagione esordirà negli Usa a gennaio 2012, mentre in Italia vedremo Spartacus: Gods of the Arena il prossimo 25 agosto.

Sotto, il trailer e alcune foto della seconda stagione Spartacus Vengeance:

© RIPRODUZIONE RISERVATA