Sono decisamente anni che si parla di un reboot cinematografico di Spawn, celebre serie comics creata da Todd McFarlane nel lontano 1992. A darci qualche aggiornamento in proposito, adesso, è direttamente l’autore, che ha recentemente spifferato alcuni interessantissimi dettagli sul progetto.

Innanzitutto, la sceneggiatura dell’adattamento è già praticamente pronta, o quasi. Ha raccontato il fumettista: «Ho finito lo script, ma lo sto editando. Sono 183 pagine, e di solito i produttori ne vogliono 120. Penso che alla fine arriverò a 140».

Il nostro, poi, ha promesso che la nuova trasposizione non sarà un sequel del film girato nel 1997, ma piuttosto, qualcosa di «dark, vietato ai minori, pauroso e badass». E per quanto riguarda la storia e il nemico da abbattere? Qui le parole dell’uomo «Il mondo sarà molto reale, eccetto per una cosa (…). Sullo sfondo, vedrete questo Uomo Nero muoversi. Questo Uomo Nero che noi conosciamo come Spawn. Avrà lo stesso aspetto del primo film? No. Avrà un supervillain contro cui combattere? No. Lui sarà lo spettro, il fantasma».

Insomma, cosa ne pensate della direzione che sta prendendo l’operazione? Morite anche voi dalla voglia di rivedere Spawn sul grande schermo?

Fonte: CB

© RIPRODUZIONE RISERVATA