Non è un duello diretto, ma un piccolo confronto tra la commedia italiana e quella americana è comunque interessante farlo. Due modi di far ridere diversi, perché nati in contesti diversi, con protagonisti e retaggi culturali distanti. La commedia italiana è stata spesso accusata di appoggiarsi sul classico e invecchiato cinepanettone, ma continua a regalare fenomeni del tutto nostrani come Zalone, Siani, Luca Miniero e Ficarra e Picone, che non faticano a chiamare pubblico in sala. Dall’altra parte dell’oceano i tempi del Saturday Night Live (quando era la più grande fucina di talenti d’America) sono finiti, per lasciare spazio alla cricca di Judd Apatow e Todd Phillips, sebbene i vecchi leoni come Bill Murray abbiano ancora tanto da insegnare.

Novità e tradizione (del politicamente scorretto) si intrecciano da ambo le parti, con un obiettivo comune: riuscire a farci ridere. E allora scopriamo i film che proveranno a rallegrarci due orette spensierate:

Torna a 2015 al cinema: tutti i film in arrivo divisi per genere

© RIPRODUZIONE RISERVATA