SPECTRE è il titolo del ventiquattresimo film di James Bond, come annunciato da Sony all’evento organizzato ai Pinewood Studios di Hollywood. Un titolo che fa riferimento alla celebre organizzazione terroristica che spesso è stata protagonista dei film di Bond (prima apparizione al cinema in Dr. No, 1962). Ma se dietro a questa scelta ci fosse in qualche modo la Marvel? Sul web, sponda Variety, è stata diffusa una teoria a riguardo, che qualche coincidenza “sospetta” la presenta.

Marc Graser, Senior Editor di Variety, sottolinea come anche nel Marvel Universe ci sia un’organizzazione criminale simile, l’Hydra, guidata da Teschio Rosso, nazista pazzo e cattivissimo con cui Capitan America si è scontrato nel primo film della saga di Steve Rogers. Dall’altra parte, anche a capo della SPECTRE c’è un tedesco: Blofeld, un genio teutonico che aspira a dominare il mondo. Nel film di Sam Mendes non ha ancora un volto, ma i sospetti su Christoph Waltz continuano a essere più che fondati, nonostante il personaggio dell’attore austriaco si chiami Oberhauser (nei romanzi di Fleming, Hannes Oberhauser è l’uomo che ha fatto da padre a Bond durante la sua infanzia, salvo poi sparire misteriosamente, e gli sceneggiatori potrebbero partire proprio da questo spunto per poi trasformarlo nel villain).

Tra i protagonisti di Bond 24, inoltre, c’è Dave Bautista, che interpreterà Mr. Hinx, uno degli avversari con cui si dovrà scontrare 007. E l’ex wrestler, come noto, è una delle star Marvel essendo Drax il Distruttore in Guardiani della Galassia.

Infine, SPECTRE è atteso per il 2015 (29 ottobre), stesso anno in cui usciranno Avengers: Age of Ultron e Ant-Man.

In base a tutti questi punti di contatto, la tesi è una: Sony ed MGM puntano a raggiungere una fetta di pubblico più ampia possibile, che peschi anche tra i fedeli Marvel (e dei cinecomic in generale), e la scelta di SPECTRE come titolo sarebbe dovuta a una precisa strategia commerciale che metta i due brand a confronto. Delirio puro, o c’è del vero?

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA