Dopo averci stupiti tutti con il primo trailer dedicato a Spider-Man: HomecomingTom Holland ha partecipato a un Q&A su Facebook dove ha risposto a numerose domande dei fan.

I fan hanno posto numerose domande all’attore, da come modificherrebe il costume se potesse («Sarebbe sicuramente meno attillato») a che gli ha dato il consiglio più importante dopo aver scoperto che avrebbe interpretato l’arrampicamuri nell’Universo Cinematografico Marvel.

Ma sopratutto ha rivelato qualche retroscena del reboot. Prima di tutto ha svelato che per immedesimarsi nell’adolescente americano Peter Parker ha frequentato per un periodo un liceo del Bronx: «Una cosa fighissima che ho fatto per il film è stata iscrivermi in un liceo del Bronx, tutto in gran segreto. Nessuno sapeva chi fossi o cosa stessi facendo. Avevo un nome finto e un accento finto. Sono andato a scuola per tre giorni, è stato davvero divertente. È stato interessante, perché i licei di New York sono molto diversi dalle scuole che ho frequentato a Londra» racconta Holland scherzando sulla reazione che alcuni sui compagni di classe hannoa vuto quando gli ha detto che sarebbe stato Spider-Man.

Ma non solo, ha confermato anche che una sua controfigura ha girato una scena d’azione spettacolare nella quale vedremo Spidey lanciarsi da un elicottero e finire in un lago. Che sia la sequenza che fa seguito a quella che abbiamo visto nel trailer?

Per scoprirlo dovremo attendere il prossimo 6 luglio 2017, data della release italiana del reboot diretto da Jon Watts.

Nel frattempo godetevi il live su Facebook:

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA