[ATTENZIONE! Si tratta di SPOILER per chi non ha ancora visto Rogue One]

Alcuni fan di Star Wars sono rimasti delusi nel constatare che in Rogue One: A Star Wars Story non è presente nessuno Jedi.

Ora, però, a rivelare qualche dettaglio in più sulla prima bozza di sceneggiatura è Chris Weitz, che insieme al regista Gareth Edwards ha dato vita alla storia raccontata nello spin-off. L’autore, in una recente intervista ha svelato che doveva esserci uno Jedi: «Per molto tempo nella storia doveva esserci un Jedi, anche se solo sullo sfondo. La madre di Jyn era una Jedi».

Come mai alla fine gli autori hanno cambiato idea su Lyra: «Abbiamo pensato che sarebbe stato molto più interessante dare vita a una storia che non coinvolgesse i poteri della Forza, senza spade laser. Volevamo esplorare un periodo dove la fede era distrutta, una galassia senza speranza. C’è molta disperazione perché i Jedi sono scomparsi – e con loro, per alcuni, anche il ricordo della Forza. Volevamo che la nostra storia fosse su della gente normale pronta a rialzarsi».

Cosa ne pensate delle parole di Weitz? Ma soprattutto, cosa ne pensate di Rogue One? Qui la nostra recensione.
Fonte: CBM
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film