[Attenzione! Possibili SPOILER]

Durante una pausa dalle riprese di The FlashDanielle Panabaker, aka la dottoressa Caitlin Snow della serie, ha partecipato alla Dragon Con 2015 di Atlanta questo weekend. Ed è proprio in questa occasione che Collider l‘ha incontrata e che ha avito modo di porle qualche domande sulla serie e sullo sviluppo del suo personaggio, in particolare ha accennato che nel quarto episodio, Caitlin interagirà con il Professor Martin Stein (Victor Garber), mentre nel sesto incontrerà la new entry Patty Spivot (Shantel VanSanten).

Parlando del pilota della seconda stagione l’attrice rivela: «La premiere sarà influenzata dai fatti del finale, non sarà qualcosa del tipo “Sei mesi dopo”. Ma dovremo convivere con tutto ciò che è successo».

In merito alla new entry Patty Spivot, che nei fumetti era un’assistente part-time di Barry Allen, e al fatto che le due diventino amiche nello show, l’attrice afferma: «Mi piacerebbe! Shantel è fantastica! Siamo stati veramente fortunati. I due grandi ingressi nel cast di questa stagione sono Shantel e Teddy [Sears], e sono entrambi fenomenali. Sembra che facciano parte dello show da sempre. È fantastico. Io e Shantel non abbiamo realmente lavorato insieme fino al sesto episodio, ma da quello che ho capito la situazione cambierà. Ma non so in che modo. Speriamo venga ai laboratori S.T.A.R., forse le due potrebbe uscire insieme, Caitlin ha bisogno di un’amica».

I fan di Caitlin Snow non vedono l’ora di vederla vestire i panni di Killer Frost, così la Panabaker ha commentato la possibilità della trasformazione: «Nessuno è più eccitato di me all’idea che Caitlin divenga Killer Frost. Purtroppo non so quando avverrà nello show. Gli sceneggiatori direbbero “Questo è quello che succederà. Ci arriveremo. Questo è quello che abbiamo in mente” E poi lo script evolve e a volte non lo inseriscono quando speri, a volte giriamo delle scene che non arrivano mai a far parte dello show. Penso che il finale durasse almeno 20 min di più, 20 minuti di storyline tagliati. Piccole cose, come quando Caitlin chiede a Barry di recuperarle il vestito da sposa, o quando spiegano dove sono le toilette nei condotti, questo genere di cose. Ma visto che abbiamo solo 42/44 minuti, alcune cose finiscono per essere tagliate. Facendola breve, sono inutile quando si arriva a parlare di Killer Frost. Voglio che succeda, davvero. Purtroppo non so ancora se e quando succederà ancora».

Danielle conferma anche che la seconda stagione vedrà il ritorno di alcune personaggi, soprattutto villain: «So che rivedrete delle facce familiari nella seconda stagione».

I fan sembrano molto interessati a cosa accadrà nel settimo episodio, in merito l’attrice afferma: «Cavolo, non mi è permesso parlavi del settimo episodio. Stiamo girando il sesto in questo momento e ho appena ricevuto la sceneggiatura del settimo ed è piuttosto figo…».

Parlando di Caitlin e del Professor Martin Stein, l’attrice rivela: «Vedremo ancora il Professor Stein. Nel quarto episodio, ho lavorato molto con Victor, che è così carino. È semplicemente il migliore. Rimarrà nei paraggi per un po’, anche se Legends [of Tomorrow] inizierà le riprese la prossima settimana, ma lui continuerà a lavorare con noi ancora per un po’».

Caitlin Snow comparirà in Legends of Tomorrow? «Le cose cambiano e dipende da molte cose. Sarà impressionante come riusciranno ad incastrare le cose, tutti lavoreremo insieme e ci saranno cross-over. Mi piacerebbe molto. Hanno dei grandi piani per Legends. Ovviamente Caitlin sarà molto legata a Firestorm, Capitan Cold e  Heat Wave, che sono nati con The Flash, quindi sarebbe fantastico lavorare con loro».

Danielle Panabaker ci ha regalato tanti dettagli da digerire, quello che è certo è che The Flash tornerà il 6 ottobre sulla CW.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA