Partirà ufficialmente il 10 dicembre la campagna Univideo (Unione Italiana Editoria Audiovisiva) contro la pirateria audiovisiva (che sarà presentata in una conferenza stampa lo stesso giorno) – la cui creatività è stata curata dall’agenzia Italik, del network Brand Portal. «In particolare la campagna che prevede differenti modalità di comunicazione», afferma Gian Maria Donà Dalle Rose (vicepresidente Univideo e amministratore delegato 20th Century Fox Home Entertainment), «prevede il coinvolgimento per attività in store dei tre principali player nella distribuzione, ossia Mediamarket, Feltrinelli e Blockbuster». Lo spot presenta la scritta The End (a indicare il destino cui l’industria cinematoghrafica va incontro a causa de fenomeno della pirateria), declinata secondo differenti generi cinematografici: Sentimentale, Classico, Horror, Western e Cartone e seguita dal lapidario e incisivo slogan: “Scaricare o aquistare film illegalmente è la fine dei film”.

Sotto, quattro degli spot anti-pirateria:

© RIPRODUZIONE RISERVATA