Momento d’oro per Stan Lee (nella foto): alla valanga di pellicole in arrivo tratte dai suoi fumetti cult, composta da Wolverine, Thor, Silver Surfer, Magneto, The Hands of Shang-Chi, Doctor Strange, Nick Fury, Ant Man, Nick Rachet (che sarà diretto da Richard LaGravenese), Blaze, Tigress e naturalmente Spider-Man 4 (in pole position ancora Sam Raimi), si aggiunge ora un accordo biennale della sua POW Entertainment con la Disney per la realizzazione di film, serie tv, fumetti, giochi e prodotti multimediali destinati al web. Fra i progetti più interessanti, l’adattamento cinematografico del fumetto digitale Time Jumper, che verrà distribuito dalla Disney su diverse piattaforme. La storia racconta di Terry Dixon, agente dell’organizzazione segreta HUNT (Heroes United, Noble and True) dotato del mitico cellulare Articulus che gli consente di viaggiare nel tempo e di lanciarsi in soccorso del fratello disperso nello spaziotempo, prima che venga eliminato da una pericolosissima gang.

Da.Mo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA