A questo ritmo avremo sinossi, regista e cast entro Natale: appena questa notte la notizia-bomba dell’acquisizione di Lucasfilm da parte di Disney – con conseguente annuncio di un settimo episodio di Star Wars entro il 2015 – ha scosso il mondo del cinema e non solo, e alle ore 11:58 del giorno dopo stiamo già parlando di cosa sarà questo Episodio VII e come si collocherà nel canone della saga. E lo facciamo a ragion veduta, senza le solite speculazioni che accompagnano news così grosse.

Non più tardi di poche ore fa, infatti, e!online ha riportato una conversazione avvenuta tra un suo giornalista e una fonte interna (e anonima) alla Lucasfilms. Fonte che ha confermato  senza esitazioni che «la storia di Episodio VII sarà nuova e originale». Niente collegamento con i sei episodi precedenti (a parte, ovviamente, l’universo di riferimento), e, chissà, magari anche nessun personaggio importante che ritorna. Niente adattamenti di romanzi e/o fumetti e/o graphic novel, anche: l’universo espanso di Star Wars è immenso, le fonti potenzialmente infinite ma la volontà della Lucasfilms è quella di creare una storia nuova, di far ripartire da zero Star Wars insomma. Anche se resta da capire ancora molto: per esempio, la collocazione cronologica degli eventi di questa nuova trilogia che ci accompagnerà (sigh) fino al 2019.

Oltre ad altri dettagli di non poco conto: per esempio, chi sarà il regista? E chi i protagonisti? Preparatevi a mesi e mesi di voci di corridoio e indiscrezioni di ogni genere, che già stamattina si rincorrevano sui siti dei principali siti dedicati al cinema. Con lotterie di nomi che vanno dall’improbabile all’incredibile: c’è chi invoca Sam Mendes, chi giura che Guillermo del Toro sarebbe perfetto, chi nomina lo scontatissimo JJ Abrams e chi l’altrettanto prevedibile Christopher Nolan. Personalmente, chi scrive pensa che la scelta ideale, se proprio bisogna fare l’episodio VII, sia Joss Whedon, ma è un’opinione personalissima…

Intanto, allacciamo le cinture e prepariamoci a questa nuova rivoluzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA