Non dev’essere facilissimo guardare la creatura che hai creato e visto crescere per anni passare nelle mani di qualcun altro. George Lucas ne sa qualcosa: prima ha venduto la sua LucasFilm alla Disney per la bellezza di 4 miliardi di dollari (ok, forse questo non gli è dispiaciuto poi così tanto), poi ha ceduto il suo scettro a J.J. Abrams, che dirigerà Star Wars Episodio VII, nuovo capitolo della mitica saga sci-fi e primo episodio di una trilogia nuova di zecca. George, comunque, qualcosa da dire ce l’ha ancora e infatti, come conferma il figlio Jett in una video-intervista per il sito Flicks and the City (sotto), sarà coinvolto nella realizzazione del film. Come? «Parla continuamente con J. J. – rivela Lucas Jr. – Papà farà da guida, aiutando ogni volta ce ne fosse bisogno. Ma allo stesso tempo vuole lasciare spazio alle nuove generazioni». Ed effettivamente di nuova generazione per l’universo di Star Wars si tratta, anche se lo stesso Lucas stava pensando di realizzare un’altra trilogia prima che la Disney comprasse la sua casa di produzione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA