In un’intervista di ieri alla BBC, Mark Hamill – che come tutti sanno ha recitato nei panni di Luke Skywalker nella trilogia originale di Star Wars – ha parlato brevemente del suo ruolo in Star wars: Episodio VII di J.J. Abrams, specificando che lui sta facendo semplicemente da “secondo violino”ai nuovi attori. «È una nuova generazione di personaggi» ha detto. «Siamo lì per dargli il nostro supporto e dobbiamo farci crescere per contratto la barba».

Hamill ha anche commentato l’incidente recentemente capitato a Harrison Ford sul set. Anche se non era presente, Hamill ha detto alla BBC che ora Ford sta bene, aggiungendo: «Ci vuole molto di più di questo per fermare Harrison Ford».

Hamill ha aggiunto «di essere attonito per il fatto di essere di nuovo sul set di Star Wars. Abbiamo avuto un inizio, un periodo di mezzo e una fine. Non avrei mai pensato che saremmo tornati» ha detto. Ha anche aggiunto che J.J. Abrams e Lawrence Kasdan hanno fatto un gran lavoro di scrittura attraverso la quale capisci immediatamente «chi sono queste persone e come sono correlate alle altre».

La BBCha anche aggiunto che l’Isola irlandese di Skelling farà da location alle scene con Hamill. Sull’isola ci sono i resti di un monastero cristiano. E con quella barba Hamill non sembra proprio un vecchio monaco irlandese?

Ecco il video dell’intervista:

© RIPRODUZIONE RISERVATA