Kylo Ren in Star Wars: Gli ultimi Jedi

Diversi fan lo prendono pure in giro per la sua interpretazione un po’ sclerata di Kylo Ren in Star Wars, eppure, sappiate che Adam Driver prende molto sul serio il suo lavoro.

L’ultima curiosità? A quanto pare, sul set de Gli ultimi Jedi, l’attore era così immerso nel suo ruolo da evitare ogni sorta di contatto umano con Mark Hamill! Ha raccontato quest’ultimo: «Lui è molto imbronciato e intenso. Ricordo di avergli detto, “Non so come lavori, o la tua tecnica. Ma una volta, eri mio nipote. Probabilmente ti ho tenuto sulle ginocchia. Ti avrò probabilmente accudito. E ora siamo entrambi lontani dalla famiglia Skywalker. Tutto ciò che suggerisco è che se vuoi, possiamo pranzare insieme, passare un po’ di tempo insieme”». La risposta di Driver? Niente di meno che un grande rifiuto, probabilmente per mantenere forte il suo odio verso Luke! E non è finita qui: John Boyega ha raccontato che per ravvivare l’atmosfera quando si faceva un po’ tesa, lui era solito regalare dei gran abbracci al collega. Anche in questo caso, però, Adam sembrava tutt’altro che felice. Ha svelato l’interprete di Finn: «Se ne stava semplicemente fermo lì, aspettando che finissi».

Insomma, tenebroso eh? Gli ultimi Jedi, ricordiamo, uscirà nelle sale italiane a dicembre.

Fonte: VF

© RIPRODUZIONE RISERVATA