Qualche giorno fa vi abbiamo riportato alcune controverse dichiarazioni di Mark Hamill, il quale – durante un’intervista – aveva esternato le sue perplessità riguardo alcune scelte portate avanti da Rian Johnson in Star Wars: Gli ultimi Jedi. In particolare l’attore non aveva gradito il percorso intrapreso dal suo personaggio, sostenendo che sarebbe stato alterato in favore di una storia differente e adatta alla nuova generazione, ma che lo aveva trasformato in qualcuno che non era più il suo Luke Skywalker.

Affermazioni piuttosto dure che hanno creato non poco scalpore tra i fan, ma che a quanto pare oggi Hamill si pente di aver fatto, e lo ha comunicato tramite la sua pagina Twitter elogiando il gran lavoro fatto da Rian Johnson:

«Mi pento di aver dato voce pubblicamente ai miei dubbi e alle mie insicurezze. Le differenze creative sono un elemento comune in qualsiasi progetto, ma di solito rimangono private. Tutto quello che volevo era fare un buon film. E ho avuto più di questo».

Ecco il tweet originale dell’attore, che ha inoltre taggato il regista facendogli i complimenti per il risultato finale del film:

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA