Pochi giorni fa vi abbiamo mostrato un concept art riguardante il Leader Supremo Snoke di Andy Serkis. Adesso, invece, è l’attore stesso a rivelarci ulteriori succosi dettagli sul suo ruolo: «È un personaggio parecchio enigmatico, e stranamente vulnerabile nonostante sia molto potente. Ovviamente ha dei grandi piani. Ha sofferto un sacco di danni. Come ho detto, c’è una strana vulnerabilità in lui, la quale tradisce il suo vero scopo, credo».

Aggiunge inoltre sull’aspetto fisico: «È largo. Appare alto. E già il disegno della faccia non sarebbe potuto esser fatto con delle protesi. È troppo estremo. Senza rivelare troppo, ha una struttura ossea e facciale molto particolari e idiosincratiche. Non l’avremmo mai potuto fare nella vita vera». Per questo motivo, come già sappiamo, Snoke è stato totalmente creato in cgi con l’aiuto del motion capture, tecnica con cui Serkis è diventato famoso grazie al Gollum de Il Signore degli Anelli.

Insomma, siete eccitati per questo nuovo interessantissimo villain? Noi siamo sicuri che darà del filo da torcere alla squadra dei buoni composta da Finn (John Boyega), Rey (Daisy Ridley) e Han Solo (Harrison Ford). Per vederli tutti in azione, non rimane che attendere l’uscita italiana della pellicola prevista il 16 dicembre!

 Fonte: EW via Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA