Normalmente un film ha più locandine, adattate per i diversi mercati. Nel caso di un blockbuster normalmente un poster americano e uno internazionale.

Diverso invece il caso di Star Wars: il Risveglio della Forza, dove l’ultimo poster rilasciato è uguale per ogni paese eccetto la Cina (dove il film uscirà il 9 gennaio, oltretutto).

La locandina se guardata di sfuggita non mostra nessuna differenza, ma se ci si avvicina è lampante: il personaggio di Finn (interpretato da John Boyega)  non si trova nella stessa posizione ed è molto più piccolo del normale! La sua immgine, infatti, è stata rimpicciolita e spostata più in basso, ingrandendo BB-8 che sovrasta il nuovo protagonista.

Ma non è l’unica differenza: a Finn si aggiunge l’assenza totale di Lupita Nyong’o, di Poe Dameron (Oscar Isaac) e addirittura di Chewbacca.

Questa quindi la critica alla Lucasfilm: aver permesso alla Cina di minimizzare (o cancellare) gli attori non bianchi sulla locandina!

Controllate coi vostri occhi e fateci sapere cosa ne pensate! Qui di seguito i poster messi a confronto:

E guarda su BreaKing Pop le nostre emozionanti Star Wars Memories! Una playlist con tutti i ricordi della redazione legati alla saga di Guerre Stellari:

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA