In una recente intervista con Vanity Fair, J.J. Abrams ha cercato di rassicurare i fan di Star Wars: la Disney non interverrà nell’aspetto creativo di Star Wars: il Risveglio della Forza. Il regista ha rivelato che sarà lui ad avere l’ultima parola sul cosiddetto “final cut”.

Abrams ha confermato così che sarà lui a prendere la decisione definitiva sul montaggio definitivo della versione del film che uscirà al cinema: «Sì, sì… ma quando si lavora a un film Disney c’è una clausola insindacabile» riferendosi probabilmente ad un cavillo nel contratto con la Disney che prevede che la major abbia comunque il diritto di cambiare le carte in tavola se ritiene che il progetto stia andando alla deriva o possa trasformarsi in un disastro al botteghino. E visto l’impegno economico che ha coivolto Star Wars: Il risveglio della Forza non c’è da stupirsene.

Nell’intervista il regista dedica poi del tempo per ringraziare i suoi produttori: «Non posso ripetere ancora quanto Bob Iger e Alan Horn abbiano compreso a fondo questo film, ora che fa parte della Disney. Ma non stanno cercando di renderlo più in stile Disney, stanno permettendo a Kathleen Kennedy – una grande produttrice e una persona favolosa – di guidare la Lucasfilm nella giusta direzione. Ci hanno permesso di fare il film che volevamo».

Qui sotto potete recuperare l’intervista completa a J.J. Abrams:

Fonte: Vanity Fair via Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA