Sembrerebbe proprio che la lavorazione di Star Wars: Episodio VII – Il risveglio della forza non sia poi stata una passeggiata per i veterani della saga. Sappiamo già dell’incidente di Harrison Ford, ma solamente adesso scopriamo che pure Mark Hamill, ovvero Luke Skywalker in persona, aveva seriamente rischiato di lasciarci la pelle.

Il fatto, riportato dal The Sunday Times, risale a circa due settimane dopo l’infortunio di Ford, mentre Hamill si trovava a girare una scena nell’isola irlandese di Skellig Michael, e più precisamente nei dintorni di un monastero posto in cima ad un’altura raggiungibile solamente tramite delle scalinate molto ripide.

Qui, mentre era preso dalla faticosa salita, l’attore è improvvisamente scivolato, provocando il panico fra i presenti. Per fortuna, però, una guardia irlandese è riuscito ad afferrarlo in corner, evitando così la tragedia. Se vi sembra un’esagerazione parlare in questi termini, sappiate che negli ultimi anni sono già morti due turisti fra queste scalinate, entrambi caduti con violenza.

Insomma, Mark Hamill è stato praticamente miracolato dalla Forza. Per vederlo nuovamente in scena, non rimane che attendere l’arrivo del nuovo Star Wars previsto nei cinema italiani il 16 dicembre.

Fonte: Cinema Blend

© RIPRODUZIONE RISERVATA