Tra i tanti nuovi personaggi presentati in Star Wars: Il Risveglio della Forza uno aveva attirato la nostra attenzione: una giovane luogotenente della Resistenza che sfoggiava un taglio di capelli simile a quello del generale Leia Organa. Si trattava nientepopodimeno, infatti, che di Billie Lourd, la figlia di Carrie Fisher, interprete dell’iconica Principessa Leia.

Nel settimo capitolo della saga la ragazza vestiva i panni di Kaydel Ko Connix. E stando a quanto dichiarato dall’attrice in una recente intervista il suo personaggio tornerà in Episodio VIII e avrà un ruolo più ampio: «Connix è tornata e sta meglio che mai!» e ha scherzato così sulle sue rivelazioni «Ora dopo questa rivelazione potrei essere arrestata!».

Al momento è ancora sconosciuto il ruolo che Connix avrà nel sequel, ma sappiamo che madre e figlia hanno avuto l’opportunità di lavorare insieme: «In questo film abbiamo avuto diverse scene insieme e abbiamo passato davvero dei bei momenti».

Vi ricordiamo che Episodio VIII arriverà nelle sale il 15 dicembre 2017. Nel cast torneranno anche Daisy Ridley, John Boyega, Adam Driver, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Mark Hamill, Carrie Fisher, Gwendoline Christie e Andy Serkis. A cui si aggiungeranno Benicio Del Toro, Laura Dern e Kelly Marie Tran.

Fonte: SR

© RIPRODUZIONE RISERVATA