Uscito nelle sale ormai due anni fa, diretto da Marc Forster e con protagonista Brad Pitt, l’action movie a base di zombie World War Z -trasposizione cinematografica non particolarmente entusiasmante dell’invece ottimo romanzo di Max Brooks– è riuscito a riscuotere al botteghino un successo elevato, incassando la bellezza di 540 milioni di dollari e divenendo il film sugli zombie con il maggior incasso di sempre. Sarà proprio per questo -diciamo anche solo per questo- che la Paramount annunciò un sequel poche settimane dopo l’uscita del film, e proprio oggi si è tornati a parlare dell’annunciato prosieguo.

Le ultime notizie sul sequel risalgono al maggio scorso e fino ad ora sappiamo solo che dietro la macchina da presa troveremo Juan Antonio Bayona (The Impossibile) e che la sceneggiatura sarà affidata al bravissimo Steven Knight, già dietro a lavori interessanti quali Piccoli Affari Sporchi, la serie televisiva Peaky Blinders e il già citato Locke. Proprio Knight è tornato ad aggiornare sull’argomento, annunciando inoltre un inizio riprese previsto per il prossimo ottobre con un’uscita fissata per il 2016: «Non è proprio come il primo film. La prima cosa che abbiamo fatto nello scrivere questo sequel è stato fare tabula rasa di tutto».

Lo sceneggiatore potrebbe riferirsi al tono delle pellicola, ai protagonisti o alla trama. Siamo certi, comunque, che se Brad Pitt non figurerà come attore, sicuramente la sua casa produttrice Plan B tornerà a finanziare il progetto.

Fonte: Indiwire

© RIPRODUZIONE RISERVATA