La moda dei film sui supereroi? Prima o poi finirà, e a dirlo non è qualche cospirazionista con particolare antipatia verso i cinecomic, bensì l’imperatore di Hollywood in persona, Steven Spielberg.

Intervistato dalla Associated Press, ecco cos’ha rivelato l’autore di E.T e Jurassic Park: «Noi c’eravamo quando il Western è morto, e arriverà il tempo in cui i film sui supereroi seguiranno la stessa strada. Non significa che non ci saranno più occasioni per un ritorno del Western, o che un giorno i supereroi non possano ricomparire. Certo, ora i film sui supereroi sono vivi e fiorenti, sto solo dicendo che questi cicli hanno un tempo limitato nella cultura popolare. Arriverà il giorno in cui le storie mitologiche saranno soppiantate da qualche altro genere che magari un giovane cineasta scoprirà per tutti noi».

Siete d’accordo col suo pensiero? Sicuramente è difficile immaginarsi un’eventuale fine del genere, considerando i tantissimi soldi che continua a guadagnare nei botteghini mondiali. Quel che è certo, però, è che ogni sovrabbondanza rischia di portare allo scoppio: l’anno prossimo, nelle sale arriveranno ben 7 film supereroistici, e state sicuri che l’anno dopo ce ne saranno anche di più. Moltiplicandosi così rapidamente, il pubblico non finirà per stancarsi? Gli studios non andranno a corto di idee? Ai posteri l’ardua sentenza.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA