Mentre l’attesa si fa sempre più spasmodica per Suicide Squad, oggi un nuovo report di Comicbook.com rivela se il cinecomic diretto da David Ayer avrà o meno una scena post-credits in stile Marvel, assente, in effetti, sia in Man of Steel che nell’ultimo Batman v Superman, i film apripista dell’Universo Espanso DC.

Ebbene, vi diamo subito la risposta: sì, ci sarà una scena dopo la fine del film, anche se sarà mid-credits e non post, il che significa arriverà a metà dei titoli di coda e non alla fine di questi. Il report infatti conferma: «Dopo la parte dei titoli a scorrimento (anche detta “bumper”, la parte che precede i titoli con i semplici nomi in bianco su sfondo nero) che utilizzerà lo stesso immaginario iper-colorato già sfruttato per la campagna marketing, ci sarà una sequenza aggiuntiva per il pubblico. E sarà anche di fondamentale importanza. Non vi sarà, tuttavia, una scena dopo i titoli di coda completi. Mentre la Marvel usa spesso entrambi gli spazi, sembra che la DC non voglia seguire l’esempio. Ovviamente tutto questo si basa sulle prime proiezioni, quindi potrebbe essere introdotta una scena post-credits una volta che il film sarà uscito in sala».

Suicide Squad vedrà nel cast Jared Leto, Margot Robbie, Cara Delevingne, Viola Davis, Joel Kinnaman, Will Smith, Jai Courtney, Karen Fukuhara, Jay Hernandez, Christopher Weiss e Adewale Akinnuoye-Agbaje, per un’uscita prevista il prossimo 13 agosto.

Suicide Squad è grande protagonista su Best Movie di agosto, disponibile in versione digitale e in edicola con le due cover da collezione di Harley Quinn e Joker e i quattro poster d’autore firmati da Zerocalcare, Roberto Recchioni, Lorenzo LRNZ Ceccotti e Arturo Lauria.

Fonte: CB.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA