Si parla di un sequel di Suicide Squad da ancora prima della release del primo capitolo nelle sale, notizia diventata poi quasi certa dopo che il film diretto da David Ayer ha incassato 700 milioni di dollari a livello globale. Quello che però non sappiamo è chi comparirà nell’atteso film dedicato ai cattivi più cattivi dell’Universo DC. A parlarci del possibile seguito questa volta è Jai Courtney, che nel film interpretava il folle dal cuore tenero Captain Boomerang.

«Ascolta, non sono tipi che svelano le loro carte. Io in realtà prego perchè succeda. Mi sono divertito un sacco a fare Suicide Squad e di certo ne vorrei ancora. Così lo spero, prima o poi. Al momento gli studios sono molto occupati e il regista David Ayer sta lavorando a un altro progetto attualmente. Ma sono sicuro che hanno dei piani per il futuro. Piani che però non hanno certo condiviso con Captain Boomerang!» risponde ai microfoni di We Got This Covered.

Quindi è certo, nel caso un sequel si facesse Courtney è prontissimo a tornare nei panni dell’esilarante villain.

Cosa ne pensate? Vorreste rivedere il suo Boomerang?

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film