Con oltre 700 milioni di dollari guadagnati al box-office, attendetevi pure un sequel assicurato per Suicide Squad di David Ayer. Chissà, però, di cosa potrebbe mai parlare il seguito?

Una che parrebbe avere le idee chiare, in proposito, è Karen Fukuhara aka Katana, che durante un recente panel, ha esplicitamente chiesto di poter vedere maggiormente il background del suo personaggio: «Nel primo film, credo che abbiamo fatto un bel lavoro nel mostrare vari pezzettini del passato di ognuno. Per il sequel, invece, vorrei mostrare di più la provenienza di Katana, la sua relazione con la spada Soultaker, e il suo legame col marito».

Una richiesta, questa, abbastanza capibile, considerando che Katana è tra i personaggi che si vedono meno nel primo film. Di certo, poi, sarebbe veramente interessante sviscerare maggiormente le sue origini, in modo da capire meglio le forze che muovono questa stilosa e carismatica donna guerriera. Dite che possa essere accontentata? Alla Warner il responso definitivo!

Fonte: 411 Mania

© RIPRODUZIONE RISERVATA