Si è concluso il 25 luglio scorso, ma il Comic-Con di San Diego continua a sfornare sorprese e anteprime in zona supereroi. Stavolta è il turno di Super, titolo che va dritto al punto per una produzione a basso costo capitanata da James Gunn, cineasta non dei più noti ma già approdato in Italia qualche anno fa con il discreto horror Slither, ispirato alle trame della fantascienza anni ’50 (da L’invasione degli ultracorpi in giù). Sul suo blog il regista ha recentemente pubblicato, insieme a delle clip dalla conferenza di presentazione di Super a San Diego, due immagini (sotto): nella prima fa la sua apparizione il mascherato Crimson Bolt (ovvero “Fulmine Scarlatto”), uno sfortunato marito che si improvvisa supereroe per riprendersi la moglie tossicodipendente dallo spacciatore con cui lei è fuggita; nella seconda vediamo Frank, alias lo stesso Crimson Bolt senza costume, insieme ala sua dolce metà. Se non risulta difficile riconoscere Liv Tyler (chi non la ricorda nei panni di Arwen, la splendida dama elfica de Il Signore degli Anelli?), l’attore che si cela dietro la maschera di Crimson Bolt è Rainn Wilson, ovvero il “batterista nudo” di The Rocker. Il film è proprio “low cost”, se è vero, come ha scritto il regista nel suo blog, che tutti gli attori e i membri della troupe hanno lavorato con compensi da minimo sindacale. Per il trailer bisognerà ancora aspettare un po’ di tempo, ma il film dovrebbe comunque uscire entro la fine dell’anno. Gunn assicura che si tratta di una pellicola diversa dal solito in quanto particolarmente cupa e violenta, ma senza rinunciare a un tocco di divertimento. Nel cast di Super vedremo anche Ellen Page (Juno), ragazzina squilibrata in cui Frank trova una preziosa alleata, e Kevin Bacon (Frost/Nixon, Mystic River).


© RIPRODUZIONE RISERVATA