Era da qualche giorno che non parlavamo di Marvel e del suo universo cinematografico, ed è da più di qualche tempo che non riportiamo  qualche dichiarazione più o meno fantasiosa di qualche alto papavero della Casa delle Idee. Ovviamente il silenzio non poteva durare, nonostante le promesse del linguacciuto Kevin Feige di non fare più annunci sulla Fase 3 fino all’anno prossimo.

A onor del vero, oggi a parlare non è Feige ma Louis D’Esposito, co-presidente dei Marvel Studios, che interrogato sul futuro cinematografico delle sue creature ha affermato: «C’è un tam-tam sempre più assordante a sostegno dell’idea che dovremmo fare un film su una supereroina femmina. Nei nostri film abbiamo personaggi femminili molto forti, da Vedova Nera a Pepper Potts, ma nessuna è davvero protagonista. Potremmo dedicare uno spin-off a una di loro». Per quanto affascinante sia l’idea, comunque, D’Esposito ammette che «facciamo due film all’anno, che richiedono lavoro e concentrazione. Aggiungerne un terzo ora come ora sarebbe infattibile, per adesso ci stiamo concentrando su quelli che sono già in lavorazione». Il messaggio è chiaro: per quanto affascinante sia l’idea di un film Marvel su una supereroina, non se ne parla prima dell’uscita di Avengers 2 – almeno.

Fonte: Den of Geek

© RIPRODUZIONE RISERVATA