L’ultima volta che lo abbiamo visto sul grande schermo è stato in Predators. Ora, secondo Entertainment Weekly, Laurence Fishburne prenderà parte a un altro reboot, intitolato Superman: Man of Steel. A quanto pare il Morpheus di Matrix sarà Perry White, ovvero il capo redattore della testata giornalistica immaginaria Daily Planet della città di Metropolis e superiore diretto di Clark Kent, aka Superman. L’attore si unisce così a un cast sempre più nutrito e che vanta nomi di prim’ordine, tra cui spiccano Henry Cavill (Superman), Amy Adams (Lois Lane), Russell Crowe (Jor-El), Diane Lane (Martha Kent), Kevin Costner (Jonathan Kent), Michael Shannon (Generale Zod), Julia Ormond (Lara Lor-Van) e Antje Traue (Faora). Superman: Man of Steel intende riportare in auge un supereroe che sembra ormai aver raggiunto il capolinea sul grande schermo e per questa “mission impossible” è stato assoldato Zack Snyder (300; Watchmen), David S. Goyer e Christopher Nolan. Il primo sarà in cabina di regia, mentre David S. Goyer, autore degli script di Batman Begins, Il cavaliere oscuro e The Dark Knight Rises, scriverà la sceneggiatura del film e Christopher Nolan, regista della trilogia del Batman di nuova generazione, supervisionerà il progetto in prima persona.

Intanto, il protagonista Henry Cavill ha rilasciato un’intervista a in cui ha svelato i fumetti di Superman che più lo hanno colpito e da cui potrebbe trarre ispirazione. Tra i comics citati figurano i titoli di Superman: Doomsday, The Death of Superman, Superman Returns, The New Krypton Saga e Red Son.

L’uscita di Superman: Man of Steel è prevista 14 giugno 2013.

(Fonte: Entertainment Weekly)

© RIPRODUZIONE RISERVATA