Non si è mai troppo piccoli per diventare celebrità. Soprattutto se i propri genitori sono stelle di primo piano. Lo sa bene Suri Cruise, figlia di Tom Cruise e Katie Holmes, che ha sostituito la sua celebre coetanea Shiloh Pitt (prima figlia naturale della coppia Brad Pitt-Angelina Jolie) al vertice della classifica delle baby star più influenti di Hollywood stilata da Forbes. La piccola Suri, che secondo l’indagine risulta la più conosciuta e la più citata in blog e articoli (circa 1.300), fece il suo debutto in società all’età di tre mesi con uno scatto di Annie Leibovitz sulla cover di Vanity Fair. La biondissima Siloh apparve invece sul magazine People che pagò per l’onore la modica cifra di 4,1 milioni di dollari (tutti naturalmente devoluti in beneficenza da mamma e papà). A conti fatti è sempre la famiglia Pitt però a monopolizzare la classifica, con Zahara e Pax (due dei figli adottivi della coppia soprannominata dai tabloid Brangelina) al terzo e quarto posto della lista. Tra i bimbi delle star del cinema non sfuggono ai paparazzi anche la piccola Matilda Rose Ledger, figlia di Michelle Williams e dello scomparso Heath Ledger, e Sam Sheen primogenita di Denise Richards e Charlie Sheen. Per consultare tutta la classifica potete andare sul sito www.forbes.com.

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA