Sylvester Stallone in Creed

Che cosa ne sarà di Rocky Balboa? È questa la grande domanda dei fan a seguito di Creed II, e a darci delle risposte veramente intriganti, adesso, è direttamente Sylvester Stallone. Ebbene, il divo ha dichiarato di aver definitivamente «chiuso con Creed» in quanto «non ha più nulla da fare lì», ma attenzione, perché il mitico pugile potrebbe comunque tornare in un film tutto suo, Rocky 7, e in proposito, Sly ha già «una buona storia» che dovrebbe avere a che fare con «un paese straniero».

Qui le parole di Stallone: «Ho una cosa che… è politicamente rilevante e vitale adesso. Tu ne hai sentito un po’ parlare e loro lo vogliono molto. E io mi dico tipo, “Oh, dovrei davvero farlo?”. Perché sai, Rocky? Fare un film di Rocky. Io mi dico, “Pensaci attentamente, perché se accetti non avrai una vita per i prossimi due anni e nessuno ti garantisce che sarà un successo”».

Questa non è effettivamente la prima volta che Sly menziona il progetto, dato che in una precedente intervista aveva addirittura rivelato la sua potenziale sinossi: «Rocky incontra questo giovane e arrabbiato ragazzo rimasto bloccato nel paese quando è andato a trovare la sorella. Lui lo accoglie nella propria vita, e iniziano delle avventure incredibili che li portano fino al confine. Quando incontri un tizio senza casa e sofferente per strada, gli dici di sparire o lo prendi con te? Se lo prendi con te, sei nei guai», aveva anticipato l’attore a Variety.

Insomma, che ne pensate in proposito? E chissà quale potrebbe essere questo “paese straniero” coinvolto? Per adesso, non ci rimane che attendere i prossimi aggiornamenti!

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA