Sylvester Stallone in Creed

Ieri, Sylvester Stallone ha annunciato al mondo il suo addio definitivo a Rocky Balboa, mitico personaggio che ha interpretato in ben 8 film, incluso l’imminente Creed II. Aveva scritto l’attore: «Vorrei solamente ringraziare tutte le persone in tutto il mondo che hanno portato la famiglia di Rocky nel proprio cuore per oltre 40 anni. […] Anche se mi si spezza il cuore, sfortunatamente tutte le cose devono passare… e finire».

Chiaramente, i fan hanno espresso grande tristezza per questo addio, ma sappiate che non tutti hanno preso sul serio le parole di Sly, e tra questi, figura anche il suo vecchio rivale Dolph Lundgren, ovvero Ivan Drago. Ha infatti dichiarato l’attore durante un’intervista di qualche ora fa: «Non è la prima volta che sento questa cosa. Non ci credo veramente, ma vedremo». Della medesima opinione è Florian Munteanu aka Viktor Drago: «Anch’io penso che tornerà, magari non più in una grande maniera come nei film di Rocky o Creed, ma con un ruolo più piccolo. Vedremo».

Insomma, i primi a non credere alle parole di Sly sono proprio i suoi colleghi di Creed II! D’altronde, va sottolineato che non è la prima volta che il nostro dice addio a Balboa, quindi chissà che non ci stia trollando anche stavolta? Nel dubbio, ricordiamo che l’atteso sequel uscirà nelle sale italiane il 24 gennaio del 2019: siete pronti a tornare sul ring? Noi non vediamo l’ora!

Fonte: DS

© RIPRODUZIONE RISERVATA